vincite al lotto - Grande

     
 

   
 
 
      
   
[ Home Forum | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Bar vinciteallotto
 Attualità
 Grande
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bea
Advanced Member

2012-2014




10846 Messaggi

Inserito il - 16/02/2013 : 17:33:36  Mostra Profilo Invia a Bea un Messaggio Privato
Roberta Benetti, la ricercatrice italiana che ha scoperto le molecole che bloccano la proliferazione tumorale e che, aggredendo soltanto le cellule malate, potranno rappresentare l'alternativa alla chemio e alla radioterapia









i giornali davano come ultima notizia ..prima hanno scritto le gravidanze di Belen e Carmen Russo


Invece di parlare della gravidanza di Belen,della Russo e di altre mille cose di cui nn frega niente a nessuno, parliamo di cose serie.
Questa è una donna di cui parlare.(parere personale)

Bea
Advanced Member

2012-2014




10846 Messaggi

Inserito il - 16/02/2013 : 17:36:21  Mostra Profilo Invia a Bea un Messaggio Privato
Cancro: ricerca italiana trova un’alternativa alla chemioterapia
Ricercatori italiani scoprono che nell'organismo ci sono delle molecole in grado di attaccare le cellule malate


La dottoressa Roberta Benetti, insieme ai colleghi dell’Università di Udine, scopre le molecole che bloccano la proliferazione del tumore. Queste molecole potrebbero essere sfruttate per attaccare in modo mirato le cellule maligne al posto della chemio o della radioterapia

La ricerca condotta dalla dottoressa Roberta Benetti e colleghi della Facoltà di Medicina dell’Università di Udine potrebbe rivelarsi una chiave di volta nella cura del cancro, diventando una valida alternativa ai trattamenti di chemioterapia o radioterapia, noti per provocare numerosi e pesanti effetti collaterali.

I ricercatori italiani hanno scoperto le molecole che sono in grado di bloccare la proliferazione tumorale. Queste, aggrediscono solo le cellule malate e si presentano quindi come una cura mirata. In più, essendo molecole prodotte direttamente dall’organismo – e quindi del tutto naturali – diventano una alternativa priva degli effetti collaterali che altri tipi cura possono causare.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Cancer Research dell’American Association for Cancer Research.
«In particolare, la ricerca ha per la prima volta dimostrato che una delle molecole microRna, precisamente la miR-335, è direttamente responsabile nel controllo, della generazione e delle funzioni dell’oncosoppressore Rb, gene coinvolto nella protezione dello sviluppo dei tumori – si legge nel comunicato dell’Università di Udine – Inoltre, nello studio si evince che l’espressione della miR-335 influisce in modo diretto nel bilanciare il delicato equilibrio di protezione contro lo sviluppo tumorale, perché intacca attraverso l’indiretta influenza anche sull’oncosoppressore p53, gli effetti di due fondamentali proteine note per essere deregolate nella genesi dei tumori».

La ricerca è stata condotta con il sostegno dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), e si è avvalsa della collaborazione di Michele Scarola (dottorando di ricerca) e da Stefan Schoeftner (un esperto ricercatore austriaco) e Claudio Schneider, ordinario di Biologia all’università di Udine e direttore del Laboratorio nazionale del Consorzio interuniversitario per le Biotecnologie (Cib) di Area Science Park.
I prossimi passi saranno quelli di approfondire il ruolo di queste molecole nel controllo del tumore e nell’attaccare le cellule maligne. Se i risultati saranno quelli che ci si aspetta, il domani nella cura del tumore non sarà più fatto di trattamenti pesanti e debilitanti quali sono la chemio e la radioterapia che, tuttavia, al momento sono i soli a essere in grado di uccidere in questo modo le cellule cancerose.
[lm&sdp]



Torna all'inizio della Pagina

mau
Moderator

argento 2011-2013-2015-2017- oro 2018




28931 Messaggi

Inserito il - 16/02/2013 : 19:22:13  Mostra Profilo Invia a mau un Messaggio Privato
concordo con te Bea
Torna all'inizio della Pagina

vicky
Senior Member



Regione: Veneto
Prov.: Padova


1184 Messaggi

Inserito il - 18/02/2013 : 13:58:44  Mostra Profilo Invia a vicky un Messaggio Privato
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
vincite al lotto © 2000-08 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
   Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
 

* Riverificate sempre le vostre giocate sui siti ufficiali dei giochi prima di buttare il tagliando della giocata

In nessun caso il proprietario del sito www.vinciteallotto.it sarà responsabile per danni, diretti ed indiretti, che possano risultare dall'utilizzazione di contenuti previsioni contenuti del sito.
Il presente sito non è una testata giornalistica; pertanto, ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.67 del 21 marzo 2001 non può essere considerato un prodotto editoriale (vedi legge 15 aprile 2004 n.106).Il proprietario del sito 
www.vinciteallotto.it potrà in qualsiasi momento e senza preavviso sospendere qualsiasi servizio disponibile sul sito, senza doverne motivare la sospensione o provvedere ad una comunicazione preventiva della sospensione.

 
 

Copyright © 2012 vincite al lotto - webmaster@vinciteallotto.it