vincite al lotto - Mal di primavera:2 milioni gli italiani colpiti

     
 

   
 
 
      
   
[ Home Forum | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Passatempo e svago
 Salute e bellezza
 Mal di primavera:2 milioni gli italiani colpiti
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bea
Advanced Member

2012-2014




10846 Messaggi

Inserito il - 28/04/2013 : 18:23:03  Mostra Profilo Invia a Bea un Messaggio Privato



I sintomi sono ben noti: stanchezza, difficoltà a concentrarsi, sbalzi di umore e ansia: sono i classici disagi legati al cambio di stagione. Spesso li chiamiamo "mal di primavera", come per sottolineare che non si tratta di una malattia in senso stretto, anche se per gli esperti è una vera e propria sindrome che colpisce oltre 2 milioni di persone nel nostro Paese. Particolarmente esposte sono le donne, colpite dal disagio circa sei volte più degli uomini. E quest'anno, il meteo "ballerino" non aiuta. I rimedi? Avere pazienza e aumentare l'attività fisica.
A tracciare il quadro è Claudio Mencacci, presidente della Società italiana di psichiatria (Sip) e direttore del Dipartimento di neuroscienze dell'ospedale Fatebenefratelli di Milano. Chi è sensibile agli influssi del tempo, quest'anno rischia di vivere una "maledetta primavera": la colpa è delle condizioni meteorologiche particolarmente sfavorevoli, con un inverno che sembra non finire mai e che continua a perseguitarci con cielo grigio e temperature più basse della media. "Questo inverno eterno certamente non aiuta l'umore di nessuno - osserva Mencacci - e rischia di peggiorare ulteriormente lo stato d'animo di chi già vive male il cambio di stagione". I soggetti meteoropatici infatti sono particolarmente provati da questo "continuum" che si protrae da settimane, con condizioni climatiche che, fra l'altro, "sembrano rispecchiare anche il clima di incertezza del periodo che sta vivendo il Paese", aggiunge lo specialista.

In generale, spiega ancora Mencacci, "i disturbi di stagione sono legati alla modificazione della quantità di luce, che induce cambiamenti a livello cerebrale". Com'è noto, i passaggi più difficili da sopportare sono quelli legati all'avanzare della stagione fredda: con le temperature in discesa e il numero di ore di luce che si riduce progressivamente, ma anche il passaggio dall'inverno alla primavera non è indolore. Quando si va verso il freddo, i sintomi sono soprattutto stanchezza, sonnolenza, perdita di concentrazione e aumento del consumo di carboidrati, mentre l'arrivo della primavera porta con sé, oltre alla stanchezza e al calo di concentrazione, l'irritabilità, l'irascibilità e un aumento dell'ansia. "Si tratta di disturbi affettivi che, in realtà, ci mostrano come siamo in collegamento con i ritmi della natura più di quanto non crediamo", sottolinea Mencacci. Insomma, come le piante sono in fermento non appena "sentono" la bella stagione, anche a noi capita più o meno la stessa cosa. Non solo. L'arrivo della primavera e i fastidi tipici di questa stagione pesano in modo particolare "anche su quel 10% della popolazione afflitto da disturbi dell'umore, circa 5-6 milioni di persone, di cui il 40% soffre in modo particolare proprio i passaggi stagionali, con manifestazioni che vengono considerate un peggioramento".

Per correre ai ripari non c'è purtroppo un granché da fare. L'unica strategia possibile è armarsi di santa pazienza, aspettando che la stagione si assesti. Chi è in cura può "tarare" la propria terapia farmacologica in funzione del cambio stagionale e dei nuovi sintomi. Per tutti gli altri le medicine non servono: molto meglio intensificare l'attività fisica che aiuta il corpo ad adattarsi alle condizioni della bella stagione.

Fonte

alessia
Advanced Member




6016 Messaggi

Inserito il - 28/04/2013 : 21:52:45  Mostra Profilo Invia a alessia un Messaggio Privato
Maria Vergine.....quanti sintomi ......

il bello che li ho tuttiiii,proprio tuttiiii

Torna all'inizio della Pagina

mau
Moderator

argento 2011-2013-2015-2017-2021
oro 2018-2019-2020-2022
Bronzo 2023




32247 Messaggi

Inserito il - 28/04/2013 : 22:45:44  Mostra Profilo Invia a mau un Messaggio Privato
ohhhh povera Alee
Torna all'inizio della Pagina

vicky
Senior Member



Regione: Veneto
Prov.: Padova


1184 Messaggi

Inserito il - 30/04/2013 : 14:43:08  Mostra Profilo Invia a vicky un Messaggio Privato
alessia ha scritto:

Maria Vergine.....quanti sintomi ......

il bello che li ho tuttiiii,proprio tuttiiii





idem....pure con bonus
Torna all'inizio della Pagina

mau
Moderator

argento 2011-2013-2015-2017-2021
oro 2018-2019-2020-2022
Bronzo 2023




32247 Messaggi

Inserito il - 30/04/2013 : 17:34:09  Mostra Profilo Invia a mau un Messaggio Privato
vicky ha scritto:

alessia ha scritto:

Maria Vergine.....quanti sintomi ......

il bello che li ho tuttiiii,proprio tuttiiii





idem....pure con bonus


Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
vincite al lotto © 2000-08 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
   Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
 

* Riverificate sempre le vostre giocate sui siti ufficiali dei giochi prima di buttare il tagliando della giocata

In nessun caso il proprietario del sito vinciteallotto.it sar responsabile per danni, diretti ed indiretti, che possano risultare dall'utilizzazione di contenuti previsioni contenuti del sito. Il presente sito non una testata giornalistica; pertanto, ai sensi della Legge n. 62 del 07/03/2001 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.67 del 21 marzo 2001 non pu essere considerato un prodotto editoriale (vedi legge 15 aprile 2004 n.106).Il proprietario del sito vinciteallotto.it potr in qualsiasi momento e senza preavviso sospendere qualsiasi servizio disponibile sul sito, senza doverne motivare la sospensione o provvedere ad una comunicazione preventiva della sospensione

 
 

Copyright 2012 vincite al lotto - webmaster@vinciteallotto.it